Ancora in frenata la discesa dei prezzi delle case

Manifesto per il rilancio del settore immobiliare – edilizia prezziSchiarita all’orizzonte sul mercato immobiliare. Nel primo semestre 2013 i prezzi sono ancora in calo ma la discesa frena andando verso la stabilizzazione che il settore da mesi aspetta con ansia per ricominciare a respirare. Lo dice l’Osservatorio sul Mercato Immobiliare residenziale. Guardando i dati emerge che nella media nazionale il prezzo degli immobili è diminuito del 3,2% rispetto al 2012 ma nei primi sei mesi il valore si è ridotto solo dello 0,6% a dimostrazione che forse la fine del tunnel sta davvero per arrivare.

Quantificando in euro il prezzo al metro quadrato emerge che la media nazionale è 2.700 euro al metro e che la frenata del calo dei prezzi è, come del resto era prevedibile, più marcata al nord dove il primo semestre fa segnare un’ulteriore flessione di appena lo 0,1%. Al centro invece c’è ancora una discesa dello 0,8% mentre al sud si registra un -0,9%.

Continua invece a crescere senza sosta l’offerta, un elemento che inevitabilmente contribuisce a far scendere i prezzi, che dal 2008 in poi non ha fatto che aumentare visto che delle case che venivano messe sul mercato solo una parte inferiore alla media veniva effettivamente venduta. Il mancato riciclo delle offerte, con molte proposte ferme a stagnare, hanno portato il mercato a riempirsi di occasioni, che però nessuno vuole o può permettersi.

You may also like...