Un Piano casa da 4,4 miliardi: mutui agevolati per gli under 35

prestito mutui piano casaInsieme alla cancellazione dell’Imu, il governo ha varato un piano che favorisce l’accesso alla casa per le categorie più deboli e il sostegno al settore immobiliare. Si tratta di un vero e proprio “piano casa” che vale 4,4 miliardi di euro, di cui 4 miliardi saranno a carico della Cassa depositi e prestiti.

Durante il consiglio del Ministri dello scorso 28 agosto il governo ha, quindi, posto basi e le linee guida degli interventi: progetti di edilizia sociale, un fondo per agevolare i mutui prima casa di giovani coppie e lavoratori atipici sotto i 35 anni di età e un sostegno per chi è incappato nella “morosità incolpevole”, ovvero per tutte quelle persone che si sono trovate in difficoltà con le rate perché hanno perso il lavoro.

L’obiettivo del governo, si legge in una nota diffusa da palazzo Chigi, è quello di “favorire, attraverso la garanzia data alla banche da Cassa depositi e prestiti, la ripresa del credito per l’acquisto della prima casa”. Il provvedimento dovrebbe riuscire anche a dare risposta alla necessità di alloggi in affitto a canone moderato a favore delle categorie sociali tradizionalmente svantaggiate (disoccupati, pensionati, immigrati), alla necessità di nuovi fabbisogni abitativi soprattutto da parte di lavoratori atipici, anziani, studenti, giovani coppie, famiglie monoreddito, genitori separati.

You may also like...